HomeLAUREE MAGISTRALI › Informazione, Editoria e Giornalismo

Guida dello studente

Informazione, Editoria e Giornalismo

 

Il corso di Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e giornalismo,attraverso la scelta tra vari insegnamenti, consentirà a ciascuno studente di perseguire i propri interessi e attitudini, dando loro la possibilità di costruire percorsi volti alla produzione e gestione dell’informazione, all’editoria libraria cartacea, multimediale o alle diverse forme del giornalismo, generalista o specifico.
 
In particolare, il corso mira a fornire allo studente le conoscenze e i metodi propri del lavoro di gestione dei contenuti, con particolare riferimento alle necessità gestionali ed organizzative delle imprese giornalistiche e editoriali (cartacee, audiovisive, on line) e dell'editoria periodica specializzata e non specializzata, in un contesto nazionale ed internazionale, e nella costante consapevolezza del carattere globale dei processi di comunicazione nella società contemporanea.
 

Il laureato dovrà, in particolare, saper utilizzare le nuove tecnologie della comunicazione in funzione delle necessità gestionali ed organizzative delle imprese giornalistiche e editoriali (cartacee, audiovisive, on line) e dell'editoria periodica specializzata e non specializzata. Ciò sarà perseguito attraverso l’integrazione degli insegnamenti curricolari nelle aree: Filosofico cognitive, Linguistiche e semiotiche, Filosofico-storico-politiche, Giuridico-economico sociologiche, Informatiche; sia con la pratica nei laboratori di scrittura e media, che attraverso periodi di tirocinio e stage presso imprese che operano nei settori di riferimento e con soggiorni anche presso altre Università italiane e straniere, nel quadro di accordi nazionali e internazionali dell’Ateneo Roma Tre.

 

Profilo dei laureati

I laureati del Corso di Laurea:
  • saranno in possesso delle competenze necessarie all'uso delle nuove tecnologie della comunicazione in funzione delle necessità gestionali e organizzative delle imprese giornalistiche e editoriali (cartacee, audiovisive, on line) e dell'editoria periodica specializzata e non specializzata;
  • saranno in possesso di competenze linguistiche e testuali e abilità di scrittura idonee alla produzione di contenuti informativi (anche attraverso l'uso di nuove tecnologie informatiche), soprattutto nell'ambito delle attività redazionali;
  • acquisiranno abilità di redazione e competenze idonee alle attività degli uffici stampa e degli uffici comunicazione, con riferimento sia ai pubblici interni che agli utenti esterni;
  • acquisiranno abilità di progettazione di contenuti, anche di tipo multimediale e ipertestuale, e servizi per ambienti multipiattaforma (web, tv digitale, telefonia);
  • acquisiranno competenze gestionali e di redazione dei contenuti per le attività di comunicazione interna di istituzioni e imprese;
  • acquisiranno abilità di comunicazione in relazione ad una conoscenza critica della specificità dei destinatari;
  • saranno in possesso di competenze per la progettazione e la realizzazione di prodotti per l'informazione specializzata e periodica sia di tipo tradizionale che innovativo;
  • saranno in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Svolgimento della didattica
Svolgimento degli esami
Prova finale
Studiare all'estero, Erasmus
Tirocinio e stage
Attività formative
Insegnamenti